Associazioneborgognoni.it

Le origini

La Banda di Porta al Borgo e Capostrada

Note a cura di Claudio Rosati presidente

  “ Ma che banda Puccini, questa è quella dei nostri quattrini”

 Punto di passaggio tra la montagna e il centro urbano, la cortina di Porta al Borgo (nel 1813 ancora Comune autonomo) è una delle zone più vivaci della città. Molto della vita di tutti i giorni si svolge all’aperto. Sotto il portichino si gioca, si discute, si fa mercato e si suona. I primi germi della banda di Porta al Borgo sono qui. Nel 1814 il gruppo fa la sua prima uscita ufficiale per accompagnare Pio VII da Capostrada a Pistoia. L’insieme si consolida e trova ospitalità per le prove in una sala della Villa di Scornio. A Niccolò Puccini che si sarebbe vantato così della “sua” banda, il capomusica avrebbe risposto: “Ma che banda Puccini, questa è quella dei nostri quattrini”.

 ___________________________________________ 

Capitolo successivo

Home page.


Menu Principale

Login