Associazioneborgognoni.it

La scuola e le altre attività didattiche

La scuola

  Con molta probabilità fin dalla sua nascita la banda ha avuto chi istruiva nell'arte musicale chi voleva entrare a farne parte. Del resto non si deve dimenticare che suonare era, per chi poteva permetterselo, un modo per passare il tempo libero. Fino agli anni '80 del ventesimo secolo, comunque, i corsi nelle bande erano tenuti, il più delle volte, da volontari e spesso una sola persona, più o meno qualificata, si occupava di insegnare i rudimenti del solfeggio e di tutti gli strumenti. La "Borgognoni" già da molto tempo si distingueva perché c'erano due corsi separati: uno per le ance e  uno per gli ottoni. Per le percussioni ci si arrangiava come si poteva e spesso il punto dolente della banda stava lì. Con il nuovo corso (vedi nelle pagine che ne parlano) la scuola "si fece in quattro" (anzi in cinque).

Ecco i corsi della "Borgognoni":

Il corso di flauto (tenuto da Laura Niccolai)): Il corso di ance (tenuto da Matteo Bartoletti): Il corso di ottoni (tenuto da Tony Sammauro); Il corso di percussioni (tenuto da Michele Malavenda); Il corso di musica d'insieme (tenuto da Matteo Bartoletti). Volendo si può anche imparare la chitarra, il basso elettrico o una tastiera.

La scuola non presuppone il fatto che si debba studiare per entrare nella banda ma è comunque finalizzata al fare musica con gli altri.

L'Associazione ha anche collaborato per tre anni con l'Istituto comprensivo "Roncalli-Galilei" dov'era presente un corso extracurricolere aperto che, con l'arrivo della nuova dirigente, ovviamente, è stato chiuso ...

____________________________________________

Home page.


Menu Principale

Login